Camaiore

Nuovi limiti al gioco d’azzardo

Il gioco d’azzardo patologico è un problema sociale a cui da tempo prestiamo la massima attenzione, ma i dati che interessano la Versilia e Camaiore sono ancora molto critici, ed è pure vero che i maggiori centri di gioco d’azzardo e slot si trovano a Lido di Camaiore.

Come già è stato per il Biotestamento e le Unioni Civili, a Camaiore non aspetteremo comodi i prossimi passi dello Stato mentre questo fenomeno continua a mietere vittime. Sappiamo per certo che il gioco d’azzardo è pericoloso ben al di là del buon senso delle persone, e tanto basta perché sia nostro dovere individuare soluzioni rapide ed efficaci.

Approvando il Regolamento per l’Esercizio del Gioco Lecito, il Comune si dota finalmente di un valido strumento per contrastare coi fatti il gioco patologico, in attesa – si fa per dire – che la normativa vigente si evolva e i Comuni limitrofi si allineino per essere sempre più efficaci.

Introducendo la definizione di “luoghi sensibili”, non potranno più sorgere centri di scommesse e spazi per il gioco con vincita in denaro a una distanza inferiore a 500 metri percorsi a piedi da scuole di ogni ordine e grado, luoghi di culto, centri socio-ricreativi e sportivi, strutture sanitarie e socio-assistenziali. A ridimensionare le attività esistenti, faremo nostro un efficace meccanismo collaudato dal Comune di Prato, il cui Regolamento ha già resistito in giudizio ben tre volte al TAR Toscana: niente più insegne, pubblicità di vincite o incentivi, e il potere al Sindaco di intervenire sugli orari delle attività che contengono slot e videogiochi con vincita in denaro.

Infine, mi rivolgo ai colleghi Sindaci Versiliesi perché si possa davvero assumere un’iniziativa comune: mentre attendiamo i provvedimenti del Governo – il Decreto Ministeriale per la riduzione della percentuale di slot gestibili e un intervento rapido a colmare il buco normativo che lascia ancora incontrollate le slot poste nei bar – urge un coordinamento delle nostre politiche sociali più forte e frequente, da effettuare attorno a un tavolo comune per la lotta alle dipendenze.

 

Sala slot