Camaiore

Camaiore è antifascista!

Camaiore ha appena ottenuto un grande risultato di cui essere fieri, dimostrando un grado di civiltà che non molte comunità ancora possiedono. Approvando una proposta di modifica al Regolamento COSAP (Canone per l’Occupazione di Spazi e Aree Pubbliche), da oggi il nostro Comune si dichiara antifascista e condanna ogni genere di discriminazione. Con il solo rammarico di non approvare all’unanimità una proposta che difende le persone e la democrazia, siamo fieri di aver complicato le cose a chi vuole diffondere l’odio e la violenza.

Abbiamo introdotto il divieto di utilizzo del suolo pubblico “a soggetti politici o associativi, in forma singola o aggregata, che intendano far uso, diretto o indiretto, del bene Comunale per procedere, dichiaratamente o meno, alla divulgazione di messaggi contrari alla Costituzione Italiana; oppure volti a diffondere messaggi a contenuto di discriminazione, odio o xenofobia; o infine riferiti, anche in modo indiretto, all’apologia del fascismo o del nazismo”.

Resta a ognuno la libertà di pensare che discriminare sia giusto, la libertà di tollerare e addirittura difendere i violenti, gli estremisti, i razzisti e gli omofobi che cavalcano la paura e la rabbia per fare consenso. Ma nessuno potrà più diffondere quelle idee o inneggiare al nazifascismo utilizzando il suolo pubblico.

 

Camaiore antifascista