E-News

Agenda di settembre

Il passaggio a Ersu Ambiente

.

La gestione dei rifiuti di Camaiore è ufficialmente nelle mani di ERSU! Una battaglia estenuante si è conclusa lunedì 30 settembre: con il passaggio al nuovo gestore, Camaiore è balzata a una copertura del 100% della raccolta differenziata con il servizio Porta a Porta. La rimozione di tutti i cassonetti presenti sul territorio, senza la quale parte della cittadinanza avrebbe certamente continuato a non differenziare, si è inizialmente tradotta in un forte incremento dei casi di abbandono dei rifiuti domestici. Prevedibile? A quanto pare non per SEA, che ha lasciato sulle nostre strade la maggior parte di quei rifiuti fino all’arrivo di ERSU. 

Lunedì 30 settembre, sotto una fitta pioggia autunnale, i mezzi del nuovo gestore hanno regolarmente avviato il proprio servizio, aggiungendo però al carico previsto l’urgenza di ripulire le zone meno in vista del nostro territorio dalle tonnellate di rifiuti di ogni tipo e dimensione che gli incivili avevano lanciato lungo gli argini e sui marciapiedi. Un imprevisto non da poco, a cui va aggiunto che ERSU non ha potuto contare sull’esperienza dei lavoratori del vecchio gestore, che da alcuni giorni sono a casa per esplicita volontà di SEA. Ma nonostante tutto questo, con centinaia di segnalazioni gestite tutte entro le 48 ore, il nuovo servizio è iniziato e Camaiore sta imparando a differenziare il 100% dei rifiuti che produce. Saranno giorni di cambiamento per tutti: l’estensione totale del servizio di Porta a Porta rappresenta una grande rivoluzione per la nostra comunità. Servirà sicuramente ancora qualche giorno perché i nuovi operatori acquisiscano dimestichezza con ogni angolo del nostro territorio, ma il potente dispiegamento di mezzi e personale impegnati nella raccolta e nello spazzamento ci donano la certezza di aver perseguito il bene della comunità e dell’ambiente.

PS: avete già scaricato l’app PortAPPorta? Contiene il Calendario della raccolta, un portale per effettuare segnalazioni e prenotare servizi e un preziosissimo Rifiutario, per differenziare i rifiuti in modo corretto. Se la risposta è no, potete farlo in un minuto qua cliccando qui!

.

.

Cresce il Pardini Sporting Center

.

È iniziato l’ampliamento di una struttura decisa ad affermarsi come realtà di spicco nel panorama nazionale. Nel solco della convenzione approvata dal Consiglio Comunale per l’interesse pubblico del Pardini Sporting Center, ho visitato pochi giorni fa il nuovo cantiere, che ospiterà un centro di Medicina dello Sport accreditato presso il CONI. Il progetto dell’imprenditore Giampiero Pardini prevede la realizzazione di nuovi spazi da destinare a spogliatoi e infermeria, un ambulatorio e una palestra, oltre a otto camere a uso esclusivo degli utenti della struttura e circa 3420 mq di area verde e parcheggio. Attualmente il Pardini Sporting Center consta già di cinque campi da tennis e da calcetto, due campi polivalenti per hockey, pallavolo e basket, spogliatoi per l’attività sportiva e un ristorante.

La convenzione stipulata con il Comune di Camaiore prevede l’uso pubblico dei campi polivalenti per un monte complessivo di 520 ore all’anno destinate all’attività sportiva. L’atto avrà una durata di 13 anni, per un costo equivalente a beneficio dell’ente di circa mezzo milione di euro. Qualora il Comune non utilizzasse l’intero monte orario annuale, il residuo verrà spalmato sugli anni successivi d’intesa fra le parti. Gli spazi dedicati all’uso pubblico saranno compresi nella fascia oraria dalle 8.00 alle 17.00 ma, previo accordo, anche dalle 17.00 alle 20.00.

.

Giornata Mondiale Alzheimer

.

Lo scorso 21 settembre è ricorsa la Giornata Mondiale Alzheimer 2019, istituita nel 1994 da OMS e ADI per sensibilizzare l’opinione pubblica e approfondire la conoscenza di questa tragica malattia. Il convegno che abbiamo patrocinato presso la RSA & Villa Alfieri di Lido di Camaiore, dal titolo “Quando l’ambiente rispetta e incontra la persona con Alzheimer”, ha dato testimonianza delle iniziative sinora intraprese dal Comune di Camaiore per offrire sostegno ai malati e ai propri familiari.

I toscani che soffrono del morbo di Alzheimer e di demenza sono oltre 85.000: patologie per le quali sempre più urgono spazi e occasioni di dialogo. Camaiore partecipa al progetto regionale Sofia, volto a realizzare un sistema di accoglienza residenziale e semiresidenziale in grado di rispondere alla necessità del territorio. A questo ambizioso obiettivo si affianca la promozione delle occasioni di accoglienza dei malati nei sistemi museali: il Civico Museo Archeologico e il Museo d’Arte Sacra di Camaiore collaborano già dal 2018 con la RSA & Villa Alfieri per offrire ai malati percorsi di visita adatti alla loro condizione. 

Voglio cogliere questa occasione per ringraziare ancora una volta la dirigenza e il personale della RSA & Villa Alfieri per il convegno e la collaborazione quotidiana. È stato un momento di confronto fecondo per operatori del settore, istituzioni e famiglie. Ogni iniziativa che promuova l’integrazione dei malati può essere considerata una valida terapia.

.

.

Al via un nuovo anno scolastico

.

Lunedì 16 settembre è suonata la prima campanella dell’anno scolastico 2019-2020. Un appuntamento significativo, a cui ci siamo preparati durante i mesi estivi con una cospicua manutenzione del patrimonio scolastico, con la definizione dei percorsi formativi e la rimodulazione dei servizi, con il debutto del sistema di pagamento online.

L’investimento totale sulle strutture supera i 600 mila euro solo in questi mesi: i più rilevanti hanno interessato la Scuola dell’Infanzia Il Girasole e la Scuola Primaria Gasparini di Capezzano Pianore, la Scuola dell’Infanzia di via Ferrarin a Lido di Camaiore e le Scuole dell’Infanzia di Marignana. Manutenzione ordinaria per i Nidi di Camaiore, Capezzano e Lido, per l’Infanzia di Santa Lucia, Camaiore, Vado e Orbicciano, per le Primarie di via Trieste, via delle Gronda e via Carducci a Lido, per la Primarie di Frati, Vado, Pieve, Capezzano e Camaiore, e per le Secondarie di Camaiore, Capezzano e Lido.

A questi interventi si affianca la riqualificazione della segnaletica stradale orizzontale e verticale presso i plessi più importanti e la decorazione delle scuole con fioriture donate dall’azienda Floricultura Luca Maffucci, a cui va il più sincero ringraziamento dell’Amministrazione Comunale. In particolare sono state piantate 80 fioriture per i vasi delle scuole e sono state donate 211 piantine ai bambini della prima classe delle Primarie. Auguro un proficuo percorso scolastico a tutti gli studenti e alle loro famiglie, e aggiungo un sentito ringraziamento a tutto il corpo docente, ai dirigenti e al personale scolastico per il loro impegno quotidiano nella crescita della nostra comunità.