E-News

Agenda dell’autunno

Due mesi gratis per i Nidi d’Infanzia

.

In autunno il Comune di Camaiore si è aggiudicato un finanziamento del MIUR da ben € 99.000 per la promozione del sistema integrato dei servizi educativi dedicati alla fascia 0-6 anni. Così abbiamo scelto di utilizzare metà di queste risorse per esonerare anche quest’anno tutte le famiglie degli utenti dei tre nidi d’infanzia Comunali dal pagamento delle rette dei mesi di settembre e ottobre 2019. L’altra metà delle risorse è stata invece destinata alla realizzazione dei centri estivi per l’infanzia presso la scuola Morelli di Vado e Cupisti di Lido di Camaiore.

.

Il saluto al Leccio di Montemagno

.

Nella notte del 17 novembre, dopo due giorni di intemperie che hanno causato diverse frane e smottamenti, forti raffiche hanno causato la caduta dello storico Leccio di Montemagno. L’albero aveva circa 800 anni ed era ormai il simbolo della frazione, oltreché un punto di riferimento e di ritrovo per abitanti, pellegrini e turisti. Sono addolorato per questa perdita; benché non vi siano stati danni a persone o cose, siamo al fianco della comunità e abbiamo da subito avviato con essa un dialogo volto a decidere cosa fare dei resti dell’albero e come rinnovare l’area. A gennaio, un ultimo incontro pubblico chiuderà il lavoro individuando una soluzione.

Quale bene monumentale, il Leccio era sotto osservazione ed era stato oggetto di trattamento nel corso dell’ultimo anno per alleggerirne la chioma e difenderlo dall’attacco dei patogeni cerambiciti. Da un’analisi preliminare pare però decisiva per la caduta, la combinazione della pioggia intensa con le raffiche di quella notte.

.

.

€ 40.000 per la riqualificazione di Largo Assunta Marchetti

.

Il Comune di Camaiore ha ottenuto un finanziamento di € 40.000 per la riqualificazione di Largo Assunta Marchetti, la zona compresa tra via Sterpi e via Tabarrani di fronte all’oratorio Il Colosseo. Il bando regionale era rivolto ai Comuni che intendano avviare percorsi di promozione e sostegno alle attività economiche e rigenerazione urbana. L’area interessata presenta infatti notevoli criticità, a causa sia del traffico che del progressivo impoverimento del tessuto commerciale. 

L’intervento avrà un costo complessivo di € 80.000, e il suo obiettivo è invertire la rarefazione commerciale creando un’area attrezzata a uso dei mercati per la vendita diretta dei prodotti. Al contempo, l’intervento sarà anche l’occasione per adeguare i marciapiedi laterali e apportare gli opportuni accorgimenti per migliorare la sicurezza del tratto. L’avvio del cantiere è previsto nella seconda metà del 2020.

.

Prosegue il successo del PaP

.

Ancora ottimo il bilancio del nuovo servizio di raccolta differenziata. Dopo l’estensione totale del Porta a Porta, il cambio di passo è notevole: dal 30 settembre – data di avvio del servizio di ERSU – la media del rifiuto differenziato si attesta sul 77%, registrando un miglioramento del 30% rispetto al periodo precedente. Un successo che ci riempie di orgoglio e per il quale ringrazio ogni cittadino. Le conseguenze di questo dato sono molte: la salvaguardia dell’ambiente, una drastica riduzione dei rifiuti diretti alle discariche e un risparmio di € 25.000 alla settimana, tale da coprire interamente il costo dell’estensione del nuovo servizio di Porta a Porta.

Nei prossimi mesi allestiremo ben tre centri di raccolta sul territorio per implementare l’attuale sistema di Porta a Porta e ritiro del verde. Il primo, che inaugureremo nelle prossime settimane a Lido, sorgerà in via Duccini per il conferimento del verde. I seguenti saranno allestiti nella zona del Tori e in via Fratelli Rosselli, in un’area attigua al cassa di esondazione al Magazzeno.

.