E-News

Agenda dal 7 al 13 aprile

Venerdì abbiamo annunciato l’avvio dei lavori per la realizzazione del Museo Jackson, a cura della Pardini Armi di Giampiero Pardini. Presto, nei locali della ex scuola elementare di Capezzano Pianore sorgerà un nuovissimo polo culturale in cui esporremo la donazione che l’Harry Jackson Trust ha fatto al Comune di Camaiore alla fine del 2016. A Giampiero Pardini, tutta la mia gratitudine – istituzionale e personale – per il frequente sostegno al nostro Comune.

Lo scorso sabato abbiamo presentato il programma della nona edizione di “È la via dell’orto: festa degli orti, delle sementi, delle erbe e delle erbarie”, che si terrà domani e domenica nel centro storico di Camaiore. In vista del decennale, abbiamo voluto darle un impulso nuovo organizzando il concorso Orti Creativi, presentando la veste grafica riservata al decennale (opera della bravissima Francesca Pasquinucci, di Imaginarium Creative Studio), e rinnovando la gamma degli orti proposti per restituire il centro della scena alle categorie produttive locali. Meteo permettendo, sarà una bellissima festa. Ecco il programma completo.

Sempre sabato è successo qualcosa di spiacevole in occasione della manifestazione Italian Historic Cars. Rammarico e amarezza per i pesanti disagi che insostenibilmente si sono verificati in danno di attività, residenti e turisti: abbiamo preso atto delle folte segnalazioni e dei tanti problemi segnalati che, pur avendo a oggetto aspetti di competenza dell’organizzazione, sono giunti per ben due giorni all’Amministrazione e a me personalmente. Come ho dichiarato, verificheremo a breve se sia possibile individuare nel nostro Comune una diversa localizzazione per manifestazioni motoristiche simili, che non collida con esigenze residenziali né lavorative o turistiche e che garantisca la sicurezza degli appassionati. Intanto, d’ora in avanti il viale Bernardini e i viali di Lido di Camaiore potranno essere chiusi solo per il ciclismo, le maratone, i grandi eventi e grandi opportunità di visibilità nazionale o internazionale.

Domenica, l’ultimo spettacolo della stagione teatrale del Teatro dell’Olivo. È quindi il momento di fare un breve bilancio, poiché i dati della stagione sono ottimi: tanti abbonati – il 40% in più rispetto alla stagione del 2016-2017 – gli spettacoli hanno venduto molto e la media degli spettatori si è aggirata intorno ai 200. Grazie all’Ufficio Cultura e a FTS per l’importante lavoro svolto.

Martedì 10 abbiamo ottenuto una grande vittoria nell’ambito della gestione dei rifiuti: RetiAmbiente – il futuro gestore unico del servizio per l’ATO Toscana Costa (in cui è inclusa Camaiore) – sarà attivata come società tutta pubblica; scongiurato, per il momento, il rischio dell’inclusione di un socio privato. È il fortunato epilogo di una battaglia durissima portata avanti da pochi sindaci determinati. Per l’occasione, riflettendo sulla complessità dell’intera faccenda e di quanto sia difficile comprenderla e restare aggiornati, mi sono preso del tempo per elaborare un riepilogo breve e chiaro dell’intera questione, dagli albori fino a oggi. La trovate qua, e la terrò sempre aggiornata.

Mercoledì, la Giunta Comunale, nel corso della quale abbiamo approvato un importante progetto per il servizio di gestione degli impianti di peracetico. Sosterremo poi il progetto di Gaia per la realizzazione della terza vasca del depuratore di Camaiore, così da poter risolvere definitivamente i problemi rilevati da Arpat. Il primo passo sarà cedere un terreno di proprietà Comunale in cui ospitare l’infrastruttura: ciò comporterà la completa ridefinizione di quell’area, su cui vi è il passaggio della via Francigena, della pista ciclabile monti-mare ecc.. Valori storici come la Francigena o strategici come la mobilità lenta meritano la stessa attenzione della tutela ambientale, perciò faremo di tutto per trovare la quadra nell’ambito di un progetto unitario. Naturalmente vi terrò aggiornati sui prossimi sviluppi, di questa e di tutte le altre faccende.

A tutti, un buon finesettimana (a Camaiore, per gli Orti)!