E-News

Agenda dal 24 al 30 marzo

Incredibile sia già trascorsa una settimana dall’ultima agenda, con la straordinaria approvazione del nuovo Piano Strutturale e l’annuncio di Ivano Fossati al Festival Gaber. Questi giorni sono stati molto frenetici, a lavoro anche di notte per organizzare l’attività dell’amministrazione in modo che gli imprevisti non la rallentino.

Sabato 24 abbiamo tenuto un’interessante conferenza stampa dei tassisti Versiliesi per annunciare le tante novità in arrivo, per un servizio che si fa sempre più utile: carte sconto davvero ben pensate per donne, studenti e anziani; un servizio online tramite cui prenotare in anticipo il proprio viaggio e un’app dedicata entro fino anno. L’ho già fatto ma voglio ripetere qua i miei complimenti a Radio Taxi Viareggio: lo sforzo per adeguare l’offerta agli standard odierni crea le basi per la crescita del servizio e offre importanti collaborazioni con gli operatori turistici. Il mio auspicio è che tutta la categoria superi i confini Comunali e possa riunirsi in un unico ambiente grande Versiliese.

Sabato pomeriggio ho partecipato a una simpaticissima iniziativa. Da due anni, con un moto spontaneo di auto-organizzazione, le famiglie e le insegnanti dei bambini delle nostre scuole dell’infanzia organizzano il Sabato nel Parco, con giochi a tema e una merenda da condividere. Quest’anno, con l’approssimarsi della Pasqua, le famiglie hanno organizzato per i bambini una divertente Caccia all’Uovo. Sotto, una foto della giornata. Complimenti a queste famiglie per la bella e semplice iniziativa!

Domenica 25, la posa della prima pietra a Lido di Camaiore, sul terreno dove AIPD Versilia farà sorgere il primo centro Versiliese per il “Dopo di Noi”. Ne ho già parlato qua. Un momento davvero emozionante, la simbolica posa della prima pietra e l’attimo in cui i bambini hanno liberato in cielo i palloncini con i loro disegni sul tema #DiversiMaUguali. Poche cose sono più importanti di educare le nuove generazioni alla giusta comprensione della diversità. Non diamo per scontato niente di tutto ciò: la strada per l’inclusione, l’aiuto e le pari opportunità si costruisce giorno per giorno con l’esempio che ciascuno di noi dà fuori e dentro casa.

Adesso però veniamo alle note dolenti. Lunedì ci siamo svegliati con l’ennesimo episodio di rottura dei tubi del servizio idrico di Gaia S.p.A. nelle frazioni di Nocchi, la Pieve e Marignana. Solo pochi giorni prima Gaia aveva presentato lo straordinario piano d’investimenti per il 2018, ma i disservizi si susseguono a ritmi inconcepibili, così ho trovato necessario tornare a far discutere i tempi d’intervento e, in particolare, richiedere la sostituzione di quel tubo in somma urgenza. Avevamo già fissato l’inizio dei lavori entro l’estate ma a questo punto non si poteva più aspettare. Per fortuna, la risposta di Gaia non si è fatta attendere e, ad oggi, è già stata avviata la gara d’appalto (della durata di 10 giorni) al termine della quale sarà aperto il cantiere. Trovate qua il comunicato stampa integrale.

Lunedì sera abbiamo avuto il Consiglio Comunale per approvare ufficialmente il Bilancio di Previsione del 2018. Nessun aumento di tasse e tariffe, confermati i fondi per le agevolazioni e ridotto ulteriormente il debito del Comune a fronte di nuovi investimenti e anche grazie al recupero di 2,5 milioni dall’evasione fiscale. La spesa per il Sociale resta invariata a 5 milioni e siamo riusciti a far crescere quella per nuove assunzioni! Un ottimo risultato.

Mercoledì 28 ho incontrato il gruppo dei Sindaci che, con me, pretendono si sblocchi la situazione di Reti Ambiente e vogliono sia operativa e pubblica! Come avrete letto, questo fronte si sta felicemente allargando. Nei prossimi giorni è probabile quindi che la questione torni alla ribalta e, per allora, avrò preparato un mio piccolo testo per aiutarvi a capire con parole semplici l’intera faccenda della gestione dei rifiuti.

Un’ultima cosa, forse la più importante. La scorsa settimana tutta la Versilia ha scoperto che la sede della Casa delle Donne è stata inserita nell’elenco dei beni alienabili del Comune di Viareggio. Considerato che la Casa delle Donne è un punto di riferimento fondamentale per le donne di tutta la Versilia che hanno subito soprusi e violenze di ogni genere – e che ad oggi questa struttura ha dato accoglienza e assistenza ad oltre 1700 donne vittime di violenza – mi sono impegnato a convocare un tavolo di lavoro con la partecipazione di tutti i Sindaci della Versilia per tutelare e anzi valorizzare l’unico Centro Antiviolenza della Versilia e il suo incredibile operato. Con la Giunta, sosterremo poi la Casa delle Donne nella battaglia per il mantenimento della propria sede, nella consapevolezza che anche il solo cambio di sede debba essere evitato per non generare altra incertezza e smarrimento in chi ha bisogno solo del suo opposto. Lavorando con l’associazione, promuoveremo campagne e programmi per sensibilizzare i cittadini al tema della violenza e individuare gli strumenti necessari a combatterla e prevenirla. Valori e servizi imprescindibili non hanno confini.

Buon fine settimana!