E-News

Agenda dal 21 al 27 aprile

Al solito, nonostante i miei continui appelli per gestire insieme e con serietà uno dei maggiori problemi della Versilia, si è letto di tutto in questi giorni circa la Sperimentazione per le nostre acque. Ho istituito quest’agenda per aiutarvi a restare informati, perciò spenderò due parole per confutare ciò che scrive quella politica che è in vacanza permanente.

L’avrò detto cento volte: la tendenza dei politicanti a mettere le bandierine sugli argomenti scientifici è deprimente e dannosa. Patetica è anche la costante ricerca di rivincite e visibilità, specie quando a farlo è chi non ha mai avanzato proposte (se non, a onor del vero, quella di allagare intere zone del litorale, dove vi sono alberghi e case). 

La Sperimentazione è un’operazione tecnico-scientifica (non politica) voluta dalla Regione Toscana nel poco e nulla che c’era prima del 2013, e oggi è sospesa (non interrotta) per attendere il coinvolgimento dell’ISS al tavolo tecnico-scientifico. Smontiamo quindi le urla becere di chi usa questa sospensione per dimostrare il fallimento mio e della Sperimentazione: è stata Camaiore, il 16 novembre 2016, a chiedere di coinvolgere l’ISS nella ricerca! Noi che nutriamo da sempre un laico rispetto per i tecnici, i ricercatori e gli scienziati coinvolti nello studio, e riconosciamo alla ricerca un valore essenziale a prescindere dai suoi esiti. O uno sa di cosa parla, perché ha i documenti e sa leggerli e capirli, oppure ha due alternative: tacere o fare domande.

Chiusa questa parentesi, veniamo alle “cose fatte” questa settimana.

Sabato, giornata all’insegna dell’intrattenimento e delle tradizioni popolari: la mattina ho incontrato i Tappetari per preparare l’edizione 2018, che avrà luogo la notte del 2 giugno; il pomeriggio, il centro storico è stato invaso dalla seconda edizione di “Ragazzi, Creatività, Cultura”, una fortunata manifestazione del Comune per promuovere l’attività delle tante associazioni culturali del nostro territorio. Sotto trovate qualche foto.

Domenica non è stata proprio una giornata di riposo. Tutto il giorno alla scrivania, a preparare la conferenza stampa di lunedì per Bussoladomani. Appena conclusa la Giunta, infatti, insieme alla D’Alessandro e Galli ho incontrato la stampa negli ex uffici di Bernardini per firmare il Protocollo d’Intesa per la valorizzazione del Parco di Bussoladomani come arena per spettacoli di livello nazionale e internazionale. Con quest’atto, si concretizza finalmente il percorso per il ritorno al mito di Bussoladomani, che ha dovuto fare i conti con gli urgenti cambiamenti alla sicurezza imposti dalla Circolare Gabrielli e dalla tragedia di Piazza San Carlo. Come ho scritto lunedì: al Carnevale di Viareggio per le Arti, al Festival Pucciniano per la Lirica, alla Versiliana per la Cultura e a Villa Bertelli per la Musica Italiana, Camaiore affianca oggi Bussoladomani come luogo di grande spettacolo musicale e teatrale internazionale, dandosi finalmente un’identità prima mai definita. Per Camaiore e per tutta la Versilia, è solo l’inizio!

Martedì ho incontrato il Presidente dei Balneari, Luca Petrucci, per discutere della prossima stagione estiva insieme ai tecnici Comunali. Abbiamo deciso di organizzare subito un incontro a cui invitare tutti i balneari, così il 3 maggio potremo condividere e definire gli indirizzi del 2018.

Mercoledì, l’Anniversario della Liberazione. Come sempre, ho partecipato alle celebrazioni con grande emozione e appartenenza. Colgo l’occasione per ringraziare il Presidente del Consiglio Regionale, Eugenio Giani, per essersi unito a noi la sera di martedì a Marignana. Mercoledì le celebrazioni sono proseguite a Sant’Anna di Stazzema, dov’è avvenuta la posa in opera del primo elemento dell’installazione ambientale “Anna – Monumento all’Attenzione”. Prendetevi due minuti per saperne di più cliccando qui.

Ieri sono tornato a Firenze per una riunione con RFI (Rete Ferroviaria Italiana). Stiamo lavorando a due temi molto importanti: il potenziamento, il decoro e i collegamenti con la stazione di Camaiore-Lido-Capezzano, e il raddoppio della linea Viareggio-Pistoia. Sul primo punto, stiamo studiando un serio investimento congiunto per intervenire sui sistemi di collegamento; del secondo, parlerò con la Regione per sondare la disponibilità a un suo ulteriore finanziamento, dopo quello per potenziare la linea Pistoia-Lucca. Vi terrò aggiornati su tutto, ben consapevole di quanto siano necessari ai cittadini, agli studenti e ai nostri turisti servizi e trasporti efficienti.

A tutti, buon fine settimana!