E-News

Agenda dal 18 maggio al 1 giugno

Seconda E-News bisettimanale, per raccontarvi ciò che accade in modo più completo.

Gli atti approvati martedì 22 dal Consiglio Comunale sono davvero importanti per tanti cittadini e traducono in fatti gli obiettivi del Nuovo Piano Strutturale, di valorizzare il patrimonio edilizio esistente. La Variante al Regolamento Urbanistico introduce grandi novità per la prima casa: i proprietari di certi edifici (come annessi agricoli in degrado e edifici produttivi dismessi) ora potranno cambiarne l’uso a soddisfare un bisogno di prima casa; ancora, si potrà finalmente aggiungere la cosiddetta “stanza in più” (15 mq), e il rischio speculativo sarà impedito ponendo come condizione la firma di una convenzione che obblighi a non vendere per almeno 15 anni. L’altro documento è l’Avvio del procedimento per la formazione del Piano Operativo, che concretizzerà gli indirizzi del Nuovo Piano Strutturale attraverso un percorso partecipativo aperto a tutti i cittadini.

Nell’ultima settimana abbiamo messo in pratica anche un altro intervento necessario, a cui lavoravamo da tempo: dopo anni di ordinanze sindacali alla Coop Unieco – società in stato di liquidazione proprietaria delle ex Scuole Chini di Lido di Camaiore – ormai in stato di assoluto degrado e soggette a occupazioni abusive, abbiamo scelto di intervenire personalmente e rimetterle il conto. Ringrazio il Comando di Polizia Municipale e quello dei Carabinieri di Lido per l’operazione.

Altra operazione per risolvere l’inottemperanza dei proprietari: lunedì abbiamo siglato con il Consorzio di Bonifica una convenzione per incaricare l’ente di pulire i fossi interpoderali privati laddove i proprietari a cui spetta la manutenzione risultino inadempienti. Il sistema idraulico è tutto collegato perciò, affinché funzioni, sia i canali pubblici che i canaletti privati devono essere in ordine, puliti e sgombri per consentire all’acqua piovana di essere raccolta e transitare dal sistema minore a quello principale. Sarà quindi il Consorzio a pulire le canalette non trattate dai privati e la somma spesa verrà rimborsata al Consorzio dal Comune, che poi si rifarà sui cittadini inadempienti.

Il 20 e il 31 maggio abbiamo fatto due enormi balzi in avanti per l’area concerti di Bussoladomani. Dopo la giornata del 20, dedicata agli incontri con la Prefettura, la Questura e il corpo VVFF per la sicurezza delle aree di spettacolo, l’altro ieri ho incontrato l’ingegner Bellandi per rivedere gli ultimi dettagli del progetto di allestimento. Molto presto lo presenteremo alle autorità competenti per ricevere tutte le autorizzazioni.

Non mi resta che augurarvi una buona Festa della Repubblica e darvi appuntamento a lunedì mattina, quando presenteremo il cartellone del Festival Gaber 2018!

Foto della settimana: operazione alle ex Scuole Chini, incontro con l’ing. Bellandi, spedizione con la Capitaneria di Porto, cerimonia del patrono di Camaiore e Festa della Repubblica.